Dott.ssa Francesca Lavorini

Psicologa Psicoterapeuta cognitivo comportamentale - EMDR Practitioner

Non sono mica matto...e poi ce la faccio benissimo da solo!

 Ok, è vero, magari in passato lo hai fatto. Hai superato le situazioni di difficoltà che la vita ti ha posto davanti, senza l’intervento di nessuno eccetto te stesso. Sei riuscito ad impiegare le tue risorse per oltrepassare l'ostacolo.

Allora perché oggi dovrebbe essere diverso?

Perché oggi potrebbe essere cambiato il contesto, la situazione, la gravità degli episodi, le persone coinvolte e persino tu.

E se così fosse? Niente paura. Si tratta solo di rendere più efficace la strategia che stai utilizzando.

Capita a tutti di attraversare momenti di difficoltà, pensare di trovarsi in un vicolo cieco o sentirsi sopraffatti da sintomi che non si sa come gestire. 

 

 Io posso esserti di aiuto? Sì, ad esempio se:

- il tuo malessere interferisce con le tue attività quotidiane (ad es. lavoro, scuola, relazioni sociali), hai difficoltà a concentrarti o commetti errori che prima non avresti fatto

- senti di essere molto preoccupato o molto triste

- hai pensieri o reazioni che non ti spieghi e che non riesci a controllare

- eviti situazioni che prima non ti creavano alcun disagio, ad es. uscire di casa, andare al supermercato o guidare l'auto

- gli accertamenti medici e gli esami obiettivi non hanno rilevato alcuna anomalia fisica, eppure il tuo disagio si mantiene

- hai vissuto eventi traumatici, come violenze fisiche e/o sessuali, incidenti, terremoti, attacchi terroristici etc che ancora oggi ti disturbano

- hai problemi di coppia

- hai difficoltà nella scuola o nel lavoro

- e, più in generale, se vuoi uno spazio tutto vostro per conoscerti più a fondo, lavorare sulla tua autostima, aumentare la consapevolezza di te e migliorare il tuo livello complessivo di benessere.

 

Con l'espressione "salute mentale", secondo la definizione dell' Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), si fa riferimento ad uno stato di benessere emotivo e psicologico nel quale l'individuo è in grado di sfruttare le sue capacità cognitive o emozionali, esercitare la propria funzione all'interno della società, rispondere alle esigenze quotidiane della vita di ogni giorno, stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipare costruttivamente ai mutamenti dell'ambiente, adattarsi alle condizioni esterne e ai conflitti interni.